Comune di Pasturana (AL)


Riferimenti pagina
Navigazione
News
Contenuto
Accessibilità
Area Riservata

Lunedì, 18 Novembre 2019

PUBBLICAZIONI MATRIMONIO

Pubblicazioni di matrimonio

 

Per potere celebrare un matrimonio con rito civile, e religioso avente effetti civili, occorre fare richiesta di pubblicazioni presso il comune dove uno dei due futuri sposi è residente.
Le pubblicazioni restano affisse per 8 giorni consecutivi, presso l’Albo pretorio online.
Il matrimonio deve essere celebrato entro 6 mesi (180 giorni). Se è stata concessa dal Tribunale riduzione del termine di pubblicazione o dispensa della stessa, deve essere presentato il relativo decreto.

Possono fare la richiesta di pubblicazioni coloro che hanno i requisiti necessari previsti dal codice civile, ovvero due persone:
  • di diverso sesso e di stato libero, cioè non legati da un precedente matrimonio civile o religioso con effetti civili;
  • non legate tra loro da vincoli di parentela, di affinità, di adozione e affiliazione nei gradi stabiliti dal codice civile (salvo autorizzazione del giudice tutelare);
  • maggiorenni o che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età se muniti di autorizzazione del Tribunale dei Minorenni;
  • cittadini stranieri in possesso del “nulla osta” o "certificato di capacità matrimoniale" del proprio Stato. 

Chi intende sposarsi con il rito religioso deve essere in in possesso della richiesta del Ministro di culto

 

Documentazione:

Copia fronte-retro  di un documento d'identità valido degli sposi, dei testimoni e dell'eventuale interprete.

Modulo di richiesta pubblicazioni

Richiesta del Parroco  o del Ministro di culto ammesso nello Stato per i soli matrimoni da celebrarsi in forma religiosa;

Nulla osta o certificato di capacità matrimoniale rilasciato dal Consolato o Ambasciata estera in Italia per i cittadini stranieri. Il nulla osta deve essere legalizzato o presso la Prefettura dove ha sede l'Autorità diplomatica o presso la Prefettura di Alessandria, sempre che non si tratti di Paese esente da legalizzazione. In mancanza del nulla-osta,  o di certificato di capacità matrimoniale, occorre una sentenza del Tribunale Italiano. Le donne straniere che intendono contrarre matrimonio che non sia il primo, devono provare, con specifica indicazione sul nulla osta o con sentenza giudiziaria di divorzio, che il precedente vincolo matrimonio è stato sciolto da almeno 300 giorni (art. 89 codice civile);

Modulo giuramento dell’interprete (per sposi che non comprendono la lingua italiana o muti/sordomuti);

Autorizzazione del tribunale per i minorenni tra i 16 e i 18 anni di età;

Autorizzazione del Tribunale per gli sposi legati da vincoli di parentela e affinità;

Autorizzazione del giudice per le donne che hanno sciolto il vincolo di matrimonio precedente da meno di 300 giorni;

Decreto del tribunale in caso di concessione della riduzione dei termini delle pubblicazioni o di dispensa

Una marca da bollo di euro 16,00 se entrambi gli sposi sono residenti a Pasturana;

Due marche da bollo di euro 16,00 se uno degli sposi non è residente a Pasturana (una marca da bollo è necessaria per la pubblicazione anche presso l'altro comune di residenza).


I certificati occorrenti per le pubblicazioni hanno una validità di 6 mesi.

Link:

MODELLO RICHIESTA PUBBLICAZIONE DI MATRIMONIO

Area Riservata

Utente:
Password:

Comune di Pasturana (AL) - ©2006 - Tutti i diritti riservati